Tu sei qui

Donare il sangue

All'Ospedale San Carlo Borromeo è attivo un Servizio di Medicina Trasfusionale (SIMT) diretto dal dott. Vincenzo Toschi che provvede alla raccolta e alla distribuzione del sangue.
Ubicato al piano terra Settore C è rapidamente accessibile dall’ingresso principale dell’Ospedale attraverso la pensilina di destra (ex ingresso PS).

 

Possono donare sangue tutti i cittadini maggiorenni che ottemperano al alcuni fondamentali requisiti stabiliti dalla normativa vigente:
- avere un'età compresa tra 18 e 60 anni (ma chi dona abitualmente può, a discrezione del medico trasfusionista, proseguire sino a 70 anni)
- pesare almeno 50 Kg
- non avere avuto malattie gravi
- non essere affetti da patologie croniche.
Per coloro che sono in possesso dei requisiti minimi, è possibile donare sangue
» dal lunedì al venerdì - dalle ore 8.00 alle 10.30 - con accesso libero
» il sabato su prenotazione

 

Telefonando ai numeri 02/4022.2430 e 02/4022.2432 è possibile ricevere le necessarie informazioni dagli operatori del SIMT dalle ore 8.00 alle ore 17.00.
Per chi si reca a donare con un proprio mezzo di trasporto è possibile parcheggiare gratuitamente nell'area prospiciente il pronto soccorso. A donazione conclusa viene rilasciato un pass per ritirare l'auto dal parcheggio.

 

Chi intende donare può recarsi ala reception del Centro Trasfusionale negli orari indicati munito di documento di riconoscimento. Verrà accolto dal personale di segreteria e quindi invitato ad un colloquio con il medico e ad una visita medica accurata per accertare l’idoneità alla donazione di sangue.
Ad ogni donazione vengono eseguiti alcuni esami di laboratorio allo scopo di tutelare la salute del donatore e del ricevente. Ulteriori accertamenti possono essere richiesti in accordo con il medico del Servizio. Sono inoltre regolarmente effettuate alcune indagini strumentali quali ECG e RX torace. La donazione abituale di sangue rappresenta dunque anche un metodo di medicina preventiva, oltre che un grande gesto di solidarietà.

 

Dopo ogni donazione viene offerta, presso una saletta ristoro sita nei locali del SIMT, la colazione con brioches fresche, succhi di frutta, cappuccio, caffè ecc. E’ anche possibile, dopo le ore 11, usufruire di un pasto completo presso la locale mensa dipendenti.
In occasione della donazione si ha diritto ad un giorno di riposo retribuito.
Verrà rilasciato dal Servizio Trasfusionale regolare certificato comprovante l’avvenuta donazione.

 

La normativa italiana stabilisce in 90 giorni per gli uomini e 180 giorni per le donne l'intervallo minimo tra una donazione e l'altra. Le donne non possono donare sangue durante il ciclo mestruale o la gravidanza e per un anno dopo il parto.

 

Al SIMT si trova la sede dell’Associazione ONLUS dei Donatori afferenti all’ Ospedale San Carlo (DOSCA) che si occupa dell’attività di propaganda e delle iniziative associative, presso cui è possibile ritirare materiale informativo e il tesserino personale di Donatore Associato.

© Copyright 2014 AO San Carlo - tutti i diritti riservati -