Tu sei qui

Unità Operativa Complessa di Neurologia

Direttore: 

Fabio Frediani

Segreteria:
Segreteria: Sig.ra Marinella Prica
Tel.: 
02 4022 2075/2079
Fax.: 
02/4022.2076
Dipartimento: 

Coordinatore infermieristico:

Sig.ra Teresa Buglione

Coordinatore tecnico:

Sig. Massimo D'antoni (coordinatore tecnico neurofisiopatologia

Diagnosi, terapie e assistenza a pazienti affetti da patologie neurologiche e neurovascolari: sono garantite tutte le prestazioni neurologiche urgenti e programmate in regime di ricovero, di MAC e ambulatoriale.

Nella struttura sono presenti le UU.OO.SS.:

  • Stroke unit – struttura superspecialistica dedicata alla diagnosi eziologia e di sede delle patologie cerebrovascolari acute. I pazienti sono monitorati H24 per tutte le funzioni vitali fino a stabilizzazione della situazione clinica. In collaborazione con la neuroradiologia, la neurochirurgia e la chirurgia vascolare è possibile effettuare, H24, trattamenti avanzati (trombolisi e trombectomia intrarteriosa, angioplastica e STENT dei vasi cerebrali, decompressione chirurgica, tromboendoarteriectomia) ove clinicamente indicati.
  • Neurofisiopatolologia – è la sezione dedicata alla diagnostica neurofisiologica, ove è possibile eseguire, per pazienti degenti e ambulatoriali:

- EMG

- EEG basale

- EEG dopo privazione di sonno

- video - EEG

- Potenziali Evocati Sensitivi multimodali (PEV, BAEP o PEA, PESS)

In supporto all’attività Neurochirurgia vengono effettuati monitoraggi intraoperatori per gli interventi a maggior rischio funzionale.

 

La struttura garantisce inoltre un’offerta articolata per patologie ad alta diffusione o ad alto impatto sociale:

  • Centro cefalee

- attività ambulatoriale, con prime visite e visite di controllo, somministrazione di tossina botulinica o la neurostimolazione transcutanea, urgenze immediate fuori agenda per pazienti affetti da Cefalea a Grappolo, contattando la segreteria dell’UOC

- attività in regime di MAC – Macroattività Ambulatoriale Complessa (già Day Hospital) per ridefinizioni diagnostiche e terapie complesse o articolate

- attività in regime di ricovero ordinario per pazienti con forme di cefalea farmacoresistenti o con overuse di farmaci che necessitino di disassuefazione e trattamenti infusivi controllati

- attività in regime di ricovero d’urgenza, per situazioni acute con complicanze sistemiche.

  • Centro sclerosi multipla

Si occupa della diagnosi, del follow-up clinico e delle terapie dei pazienti affetti da Sclerosi Multipla e malattie neuroimmunologiche. Il Centro è autorizzato alla dispensazione di farmaci modificanti il decorso di prima e seconda linea in accordo con i piani di farmacovigilanza promossi da AIFA. Effettua:

- attività ambulatoriale. Le visite ambulatoriali vengono svolte in regime di elezione per ciò che riguarda: prime visite di inquadramento diagnostico, secondo parere circa diagnosi e terapia di pazienti già diagnosticati presso altri centri, visite di follow-up, prima somministrazione dei farmaci di prima linea (Glatiramer Acetato e Interferoni, dimetilfumarato e teriflunomide), monitoraggio delle possibili reazioni avverse alle terapie

I neurologi del centro garantiscono una pronta disponibilità per visite in regime di urgenza o urgenza differita per ciò che riguarda

ricadute/recidive di sclerosi multipla

eventi avversi gravi alle terapie.

attività in regime di MAC - tale attività è riservata all’esecuzione diagnostica di manovre o terapie complesse che richiedono l’osservazione prolungata del paziente. Viene programmata in elezione per ciò che riguarda: attività diagnostica: rachicentesi, somministrazione di farmaci di II linea: infusione di natalizumab e Alemtuzumab, somministrazione di fingolimod

La maggior parte dei ricoveri effettuati nell’Unità Operativa avvengono con carattere d’urgenza, soprattutto attraverso il PS o, più raramente, dopo valutazione urgente (ambulatorio “bollini verdi”) o valutazione ambulatoriale ordinaria. La patologia più frequentemente causa di ricovero è la patologia neurovascolare – ischemia cerebrale, emorragie, dissecazione dei vasi extra-intracerebrali, trombosi venosa ecc. Vengono ricoverati pazienti con patologia neurologica acuta non vascolare – trauma cranico complicato, meningite, encefalite, meningoencefalite, miastenia, polineuropatie acute tipo Guillain-Barré, encefalopatie disimmuni, neoplasie del sistema nervoso, epilessie sintomatiche di nuova diagnosi, epilessie farmacoresistenti, stato di male epilettico, stato di male emicranico, patologie degenerative a rapida evoluzione o candidate a trattamenti specifici non eseguibili ambulatorialmente.

Il Ricovero

Il ricovero urgente avviene tramite accesso in PS.

Il ricovero in elezione è programmato dallo specialista dopo la visita ambulatoriale

L’ingresso avviene secondo l’ordine di prenotazione ed è comunicato telefonicamente al paziente.

Il ricovero può avvenire anche in seguito di trasferimento da altra struttura sempre deciso / accettato dal neurologo di guardia.

 

 

 

 

Dove: 

Degenza: Blocco DEA, 2° piano

Ambulatorio: Edificio Quadrato, sezione C 1° piano sotterraneo.

Altri contatti:

Infermeria 02 4022 2070

Studio medici 02 4022 2074

Segreteria neurologia (sig.ra Marinella Prica): 02 4022 2075/9

Reparto degenza coordinatore infermieristico (sig.ra Teresa Buglione): 02 4022 2069

Reparto Stroke Unit coordinatore infermieristico (sig.ra Roberta Battaglia): 02 4022 2714

Segreteria Neurofisiopatologia: 02 4022 2414

 

Reparti:

Il Reparto di Degenza dispone di 20 posti letto, tutti in camere a 2 letti con bagno.
La Stroke Unit dispone di 8 letti “teorici”, in quanto l’organizzazione del Reparto ad Alta Intensità di Cura è altamente flessibile e i letti vengono occupati senza limiti in base alle necessità del PS e dell’urgenza; mediamente sono ricoverati sempre fra 6 e 10 pazienti a prevalente interessamento neurologico. Tutti i letti hanno monitorizzazione per funzioni vitali con controllo contemporaneo centralizzato e periferico.
Nell’ambito dell’UOC esistono 3 Unità Operative Semplici (UOS): la Stroke Unit (responsabile dott.ssa Patrizia Lattuada), la Neurofisiopatologia (responsabile dott.ssa Elisabetta Dezuanni) e le Malattie Degenerative

Orario:

Visite parenti:
Stroke Unit: tutti i giorni (feriali e festivi): mattina 12.00 – 13.00; pomeriggio 17.30 – 18.30.
Reparto Degenze: tutti i giorni (feriali e festivi): mattina 12.30 – 13.30; pomeriggio 17.30 – 18.30.

Attività: 

Macroattività Ambulatoriale Complessa (Ex Day Hospital).

Tale attività è riservata all’esecuzione diagnostica di manovre o terapie complesse che richiedono l’osservazione prolungata del paziente.

Viene programmata in elezione ed è dedicata in prevalenza ai pazienti del Centro Sclerosi Multipla o del Centro Cefalee. Viene utilizzato questo regime di attività anche per pazienti che debbano effettuare indagini diagnostiche invasive non particolarmente complesse o che debbano terminare cicli terapeutici iniziati in regime di ricovero ordinario.

Diagnostica neurofisiologica:

Potenziali evocati SS mediano e tibiale, potenziali evocati motori, potenziali del nervo pudendo prenotazione diretta presso l’Unità Semplice di Neurofisopatologia.

Esecuzione di esami in sonno e video EEG con prenotazione diretta presso il servizio dii Neurofisiopatologia

 

Visite ambulatoriali:

Ambulatori specialistici di II livello di:

  • Centro cefalee
  • Sclerosi multipla e neuroimmunologia
  • Malattie cerebrovascolari

Visite dedicate al controllo per i paziente ricoverati con problemi di tipo cerebrovascolare. Vengono prenotate direttamente alla dimissione del paziente e, ove se ne riscontri la necessità, il medico che effettua la visita prenota direttamente i successivi controlli

  • Epilessia

Vengono effettuate sia prime visite che visite di controllo, entrambe prenotate al CUP o tramite il numero verde regionale 800.638.638 oppure dal portale web di Regione Lombardia

  • Parkinson e disturbi del movimento

Prime visite e controlli prenotati direttamente al CUP, telefonando al numero verde regionale 800.638.638 oppure dal portale web di Regione Lombardia Demenza e malattie degenerative Vengono effettuate prestazioni ambulatoriali con infiltrazione di tossina botulinica per pazienti affetti da distonie focali

I medici dell’ambulatorio Parkinson e malattie extrapiramidali collaborano con la Neurochirurgia nella gestione terapeutica dei pazienti trattati con DBS (Deep Brain Stimulation) operando la selezione clinica dei candidati all’intervento e seguendone il follow-up, soprattutto per quanto riguarda la regolazione della neurostimolazione in funzione dell’andamento clinico.

  • Unità Valutativa Alzheimer (UVA)

Vengono effettuate prime visite, prenotando al CUP o tramite il numero verde regionale 800.638.638 oppure dal portale web di Regione Lombardia, e visite di controllo, prenotate direttamente dal medico dell’ambulatorio in base alle necessità del singolo paziente

  • SLA

Valutazione e presa in carico, quale centro di riferimento nella rete di malattie rare per la Sclerosi Laterale Amiotrofica, di pazienti con problematiche neurologiche e respiratorie, in collaborazione con l’UOC di Pneumologia.

Orari: 
Tutti i giorni dalle 12:00 alle 13:00 e dalle 17:00 alle 18:00. Sabato, domenica e festivi la sera è esteso fino alle ore 19:00

Unità operative semplici:

© Copyright 2014 AO San Carlo - tutti i diritti riservati -